venerdì 11 marzo 2011

PERVERT! ( 2006) Jonathan Yudis

Delirio assoluto. Un gigantesco omaggio a Russ Meyer (Supervixen su tutti) e al cinema exploitation dei settanta in generale. Tanta carne al fuoco (é proprio il caso di dirlo) con la porno star Mary Carey in prima fila, nel ruolo della giovane e vogliosa mogliettina di un vecchio fattore che riceve l'inaspettata visita del figlio erotomane. Inutile spiegare come andrà a finire. Questo per i primi quaranta minuti, poi entra in scena un cazzo in plastilina animato in stop motion che ruba la scena a tutti quanti. A parte alle tette delle attrici, naturalmente.  Yudis fa un cameo nel ruolo di un meccanico nazista che prende a calci il figlio piccolo nell'officina. Godibile nonostante lo stile amatoriale, il film di Yudis é una manna per i fans di Meyer e risulta improponibile per i normali spettatori, ma proprio in questo risiede la sua forza.  A chi scrive é piaciuto molto, nonostante alcune cadute di ritmo, ma é come sfondare un porta aperta. Per appassionati.
INTERPRETI: Mary Carey, Sean Andrews, Darrell Sandeen, Juliette Clarke, Sally Jean, Jonathan Yudis, Candice Hussain.




2 commenti:

Eddy ha detto...

Russ Meyer è un mito assoluto. Viva le tette grosse!
A parte gli scherzi non sono appassionato di exploitation ma non sono indifferente alle invenzioni registiche di questo mostro sacro. Siccome sto cercando di aprire una rubrica sul mio blog dedicata agli horror "brutti ma belli", credo ci metterò questo gioiellino.
Bella segnalazione!

Belushi ha detto...

Grazie mille, Eddy. Sono contento che tu sia passato da queste parti.Concordo pienamente, Meyer é un grande autore.Il film di Yudis non eguaglia la sua geniale visione dell'eros ma é piuttosto divertente, il che é già un traguardo rispettabile.Un saluto.Passa quando vuoi.E' un piacere.

Posta un commento