mercoledì 15 settembre 2010

PUBLIC AFFAIRS (1984) Henri Pachard

Bello, bellissimo. La dimostrazione che il porno si può seguire dall'inizio alla fine senza premere il fast/forward.
Paul Thomas interpreta  un uomo politico in lotta contro la pornografia e lo sfruttamento delle donne. Peccato che non disdegni di sodomizzare la sua collaboratrice e di intrallazzare in affari non propriamente limpidi.

Ma non preoccupatevi! La reporter Elvira Walters (Annette Haven) riuscirà a smascherare il mentecatto con l'aiuto dell'autista Tommy (Joey Silvera).

Pachard gira bene, ha ritmo, idee e grandi professionisti a disposizione. Le scene hard da ricordare si sprecano: l'orgia dello sceicco, Joyce Snyder vs R.Bolla e Thomas, Kelly Nichols in fase "gola profonda" e poi, Lei, la magnifica, insuperabile Annette Haven che da sola vale la classica "visione del film".

Non riesco a non essere retorico quando parlo di questa attrice, lo so, le banalità si fanno largo tra le righe, ma non ci posso fare niente. Il solo guardarla mi provoca del male fisico. L'unica cosa che posso fare è non parlarne. Appunto. Quindi non ne parlerò.
Ma fidatevi del sottoscritto,  la pellicola è riuscitissima. Non aspettatevi il solito porno sciatto e squallido, girato in una sola stanza. Certo i soldi non saranno stati da budget Paramount, ma lo sforzo di Pachard di rendere più appetitoso il piatto si vede: scenografie (non) troppo tirate via, buona fotografia e, come introducevo all'inizio, un buon ritmo che mantiene alto l'interesse dello spettatore. Non solo per gli amanti del porno.
Recuperate il dvd della Caballero.
INTERPRETI: Annette Haven, Paul Thomas, R. Bolla(Robert Kerman), Kelly Nichols, Annette Heinz, Joey Silvera, George Payne, Chelsea Blake, Joyce Snyder, Jeffrey Wallach, Michelle Maren, Cassandra Leigh, Darla Davies, David Sandler.



0 commenti:

Posta un commento