sabato 7 agosto 2010

MARILYN CHAMBERS 22 aprile 1952- 12 aprile 2009



Marilyn Ann Briggs nasce il 22 aprile 1952  a Providence nel  Rhode Island, la  piu' giovane di tre figli. Frequenta regolarmente le scuole e , dopo aver ottenuto il diploma, decide di entrare nel mondo della moda nonostante il parere contrario del padre. Diviene presto testimonial per un prodotto pubblicitario e lavora regolarmente come modella. Ma il richiamo del mondo dello spettacolo é  troppo forte : nel 1970 compare in un brevissimo ruolo nel film "IL GUFO E LA GATTINA"( The owl and the pussycat) di Herbert Ross mentre l'anno dopo  si mostra  già nudissima  in "TOGETHER" di Sean S. Cunningham.

Nel 1972  la giovanissima Marilyn si presenta ad un' audizione non sapendo che si tratta del casting per un film porno: i fratelli Artie e Jim Mitchell rimangono colpiti dalla bellezza della giovane e decidono di scritturarla, anche per sfruttare una certa somiglianza con l'attrice Cybil Sheperd.

Il film in questione é proprio  quel "BEHIND THE GREEN DOOR" che sarà  proiettato a Cannes e che farà epoca  nell'ambito del porno (e non solo) mostrando al pubblico la prima scena di sesso tra un uomo di colore e una donna bianca.
Nel film Marilyn praticamente non pronuncia alcuna battuta , ma la performance la proietta nell'empireo della neonata industria pornografica
Da qui in poi la storia è risaputa: la Chambers diventa famosissima e gira una serie di film Hard non disdegnando di  recitare  in "RABID" di Cronemberg  e di esibirsi dal vivo in spettacoli per i suoi  ammiratori.

Non è mia intenzione fare un'analisi critica dei film interpretati da Marilyn Chambers , o sbrodolare sulla sua "capacità attoriale".Quello che mi sta  a cuore é  rimarcare il fatto che alcune attrici, specialmente coloro che operano nel genere preso in considerazione,  riescano a trascendere il  mero lavoro attoriale per diventare ALTRO:  l'incarnazione del Genere cui si dedicano senza possibilità di mediazione tra L'IMMAGINE PORNO e  la donna in carne ed ossa, con i suoi problemi di tossicodipendenza, alcolismo,  o manager sfruttatori.
Una simbiosi profonda che porta  in molti casi alla distruzione totale.
Marilyn Chambers é morta a Santa Clarita California il 12 aprile 2009  per cause naturali, il suo ultimo ruolo é stato nel film "SOLITAIRE " di Frank D'agostino nel 2008 .
Nonostante le zone d'ombra (familiari a chiunque bazzichi lo show business) Marilyn Ann é stata tra le piu' grandi attrici hard dell'ultimo trentennio e la sua eleganza è una caratterstica che manca nell'era del porno digitale.
Lunga vita a Sandra Chase.




0 commenti:

Posta un commento